AUDITORIUM PAGANINI – SALA PLENARIA

La platea si estende a gradinate in leggera pendenza digradante per favorire la visibilità del palco da tutte le file. La sala, di forma rettangolare e a scena frontale, ha dimensioni assai prossime al rapporto ottimale 1x1x2: misure canoniche per la perfetta acustica. Il “grande vetro” che separa la sala dell’Auditorium dal piano rialzato del suo foyer, svolge un importante ruolo di isolamento acustico e diviene esso stesso strumento di comunicazione tra l’interno e l’esterno della sala, amplificando il senso di espansione dello spazio. La Sala è oscurabile con un sistema di tende motorizzate a scomparsa presenti su tutte le vetrate del perimetro. La capienza massima è di 780 posti. Dalla sala è possibile accedere alla zona camerini, alla sala regia e alla sala prove. La cabina di regia, dotata di impianto audio con banchi analogici e digitali, si affaccia con una vetrata direttamente sul proscenio della sala.

LA PIANTA

Veduta generale del complesso.

AUDITORIUM PAGANINI

La biglietteria, il guardaroba, l’imponente scalone.

Era nei foyer che lo spettacolo diventava civiltà.

Creata con le stesse dimensioni della pianta del palco.

PHOTO GALLERY

SCHEDE TECNICHE